Tenere un diario fa bene all’anima!

Tutte le volte che pensiamo a un diario, ci viene in mente l’adolescenza, gli amori frustrati e mille emozioni impresse su quaderni con lucchetti che anni dopo si leggeranno con nostalgia. Senza dubbio, un diario è un’arma inestimabile e molto importante che non solo aiuta a mantenere vivi i ricordi, ma anche ad avere un’ottima salute mentale. I diari sono tornati dal baule dei ricordi per divenire un potente strumento per approfondire la nostra vita e spianare una strada migliore verso il futuro.

Un diario vi aiuterà ad avere una routine, è un grande esercizio sedersi ogni giorno e scrivere i vostri pensieri o sentimenti senza preoccuparvi che si tratti di un paragrafo o di molte pagine, oltre che aiutare le vostre abilità di scrittura e di organizzazione mentale, metterà in ordine i vostri pensieri.

È anche un modo molto produttivo di trascorrere il tempo. Spesso preferiamo fare cose meno proficue, come guardare un programma senza importanza, ma investire un po’ del vostro tempo libero nel formulare una riflessione su voi stessi e su quello che pensate è senza dubbio molto produttivo e alla lunga darà benefici per quanto riguarda la disciplina e l’auto-riflessione.

Si parla di auto-riflessione perché il tempo che occupate scrivendo il vostro diario è un momento solo per voi, durante il quale potete stare con voi stessi ed essere liberi di scrivere. Anche questo vi darà un’ottima prospettiva per ripensare a momenti passati che ora potete rivivere con occhi nuovi.

Si tratta, inoltre, di una perfetta scusa per far volare la creatività. Un diario non deve essere per forza tradizionale, potete disegnare, scrivere canzoni, un fumetto oppure una poesia, anche presentarlo al mondo su un blog, non ci sono limiti per tutto quello che potete fare, per questo motivo potrete essere estremamente creativi e lasciar uscire le vostre idee migliori e plasmarle, possono sempre trasformarsi in qualcosa di più.

Per due anni non ho tenuto un diario, pensando che non sarei più tornato a queste bambinate. Ma non era una bambinata, bensì un dialogo con me stesso, con l’io più autentico, divino, che vive in ogni uomo. Per tutto questo tempo quell’io ha dormito, e io non avevo con chi dialogare.

Lev Tolstoj, Resurrezione, 1899

Se hai la passione di tenere un diario, siamo il posto giusto per te! Troverai una grande scelta di diari. Da quelli unici, con carta fatta a mano e copertina di pelle a quelli più semplici con la carta stampata. Dai piccolini, tascabili a quelli grandi, importanti che possono essere usati anche come libro di firme per matrimoni oppure altri eventi importanti. A voi la scelta!

Scrivimi